Trapani, è la città dove nasce il bed and breakfast monile, detta Città del Sale e della Vela, è conosciuta anche con l'appellativo di "città tra due mari", poichè si protende su una lingua di terra, dalla caratteristica forma a falce, bagnata dal Mar Mediterraneo da una parte e dal Mar Tirreno dall'altra. Diversi sono i monumenti e i luoghi di interesse, dalle architetture di tipo religioso a quelle militari e civili. Ricordiamo la Chiesa e il collegio dei Gesuiti è tipico esempio di barocco siciliano, il Santuario di Maria Santissima Annunziata, la Chiesa di Sant'Agostino - che si erge sulla piazzetta Saturno, ornata da una fontana trecentesca -, la Chiesa del Purgatorio - che ospita i venti sacri gruppi dei Misteri, la Cattedrale di San Lorenzo, la Chiesa di San Pietro, celebre per l'organo che ospita al suo interno.

 

 

 

Tra le architetture raggiungibili dal civili bb monile, ricordiamo: il Lazzaretto di Trapani, edificato nel XIX secolo, i palazzi signorili dislocati nel centro storico (Palazzo Burgio, Palazzo Cavarretta, oggi sede del consiglio comunale, Palazzo D'Alì, sede del Municipio, Palazzo della Giudecca, del XVI secolo, nell'antico quartiere ebraico della Giudecca, Palazzo delle Poste, in  stile liberty), Porta Oscura/torre dell'orologio, la più antica porta della città, la cui torre, del XIII secolo, presenta un orologio astronomico costruito nel 1596, e la Piazza Mercato del Pesce, fino qualche decennio fa adibita alla vendita al dettaglio del pesce. Per quanto concerne le architetture di tipo militare sono degni di nota: la Torre di Ligny, il Castello della Colombaia o Castello di Mare, il Castello di Terra, fortificazione risalente secondo le fonti classiche all'epoca cartaginese, il Bastione dell'Impossibile, il Bastione Sant'Anna o dell'Imperiale, il Bastione Conca, raggiungibile dalla passeggiata delle Mura di Tramontana.

 

 

 

Le Mura, parte della fortificazione perimetrale della città antica, furono erette nel 1500, durante la dominazione spagnola, si trovano a 15 minuti dal b&b monile. Infine, nelle adiacenze del Santuario di Maria Santissima Annunziata di Trapani e la Villa Pepoli, che ospita il Museo Polivalente Regionale "Agostino Pepoli" di Trapani, con i suoi giardini.

 

Vai all'inizio della pagina