San Vito Lo Capo si trova a circa 50 km da Trapani e quindi dal bb monile, è una delle più famose località balneari europee: la sua spiaggia nel 2011 è stata eletta "migliore spiaggia italiana" e l'ottava in Europa. La cittadina è anche sede di diversi eventi culturali: nel mese di maggio vi è la tappa finale del "Festival internazionale degli aquiloni", in occasione del quale aquilonisti di fama internazionale gareggiano in sessioni di aquilonismo acrobatico, mentre nel mese di luglio si celebra il "Summer Music Festival".

 

 

L'ultima settimana di settembre San Vito Lo Capo ospita il "Cous Cous Fest", una gara gastronomica internazionale di cuscus, mentre in ottobre vi è il "San Vito Climbing Festival", un festival internazionale per arrampicatori, che si dilettano a praticare climbing per le montagne del territorio.

 

 

Tra San Vito lo Capo e Scopello si estende la Riserva Naturale dello Zingaro, visitabile solamente a piedi. Frequentata da circa quaranta specie di uccelli (l'Aquila del Bonelli, la Poiana, il Nibbio, il Gheppio, ecc.), che vi nidificano, e dalla fauna endemica; vi crescono, inoltre, numerose e rare specie floreali: carrubi, ulivi, mandorli, frassini, sughero, euforbia, lentisco sono alcune di queste. Lo Zingaro è celebre per le sue cale, raccolte e circondate da rocce a picco sul mare.

 

 

A ridosso della costa troviamo la Grotta dell'Uzzo, uno dei più importanti siti preistorici siciliani, al cui interno sono state rinvenute tracce di presenze umane risalenti a 10.000 anni fa.

Vai all'inizio della pagina